News:

L’Agenzia delle Entrate cerca personale in tutta Italia. In particolare, sono 4 i bandi di concorso per assumere 650 dipendenti a tempo indeterminato, con diversi curriculum e competenze a seconda della mansione da svolgere. Le domande dovranno essere inviate entro le 23.59 del17 maggio 2018.

 

Questi i posti nel dettaglio:

 
  • 510 funzionari per attività amministrativo-tributaria;
  • 118 funzionari tecnici;
  • 2 unità da destinare agli uffici della Dr Valle d’Aosta;
  • 20 esperti in analisi statistico-economiche-

REQUISITI – Per partecipare i candidati dovranno essere in possesso di:

  • laurea o diploma di laurea,
  • cittadinanza italiana;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • idoneità fisica all’impiego.

La tipologia di laurea richiesta cambia a seconda del bando di concorso. Per coloro che sono interessati al concorso per 510 funzionari per attività amministrativo-tributario, è richiesto il possesso di una laurea in: giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio oppure qualsiasi altra tipologia di laurea di I livello, denominati (L).

Coloro che sono interessati al concorso per 118 funzionari e 2 funzionari tecnico, è richiesto il possesso di una laurea triennale in ingegneria o architettura o una laurea specialistica o laurea magistrale equiparate.

Infine, i candidati che sono interessati al concorso 20 funzionari esperti nelle analisi statistico-economiche dell’Agenzia delle Entrate, è richiesto il possesso della laurea triennale oppure magistrale in economia e commercio, statistica, matematica e fisica.

COME FARE DOMANDA – I candidati dovranno compilare e inviare la domanda di partecipazione solo per via telematica su http://www.510trib.itentro e non oltre le 23.59 del 17 maggio 2018. I candidati devono indicare nella domanda di partecipazione, a pena di esclusione, una sola sede, fra quelle elencate nel punto 1.1 del bando, per la quale intendono concorrere.

PROVE D’ESAME – I 4 bandi annunciati dall’Agenzia delle Entrate prevedono le seguenti prove d’esame:

  • prova attitudinale;
  • prova tecnico-professionale;
  • tirocinio teorico-pratico.

Entrambe le prove scritte consistono in un questionario a risposta multipla e mirano ad accertare il possesso delle attitudini e delle capacità da parte del candidato a svolgere la propria mansione. Inoltre, i candidati che non si presenteranno alla prima prova scritta, saranno considerati rinunciatari del concorso. Infine, le sedi e il giorno dello svolgimento della prova attitudinale saranno pubblicati sul sito web dell’Agenzia delle Entrate il giorno 5 giugno 2018.

Customer Satisfaction
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 0.00 (0 Votes)

    La Provincia di Rieti – Settore  1°  Centri per l’Impiego -  rende noto che  è pervenuta richiesta da parte del Ministero dell’Interno – Dipartimento per le Politiche del Personale dell'Amministrazione Civile e per le Risorse Strumentali e Finanziarie - di avviamento a selezione ai sensi dell’art. 16 legge 56/87 e successive  modificazioni e integrazioni e della legge 68/99 per la copertura di un posto di operatore amministrativo presso la Prefettura – Ufficio Territoriale del Governo o Questura di Rieti  con contratto a tempo pieno e indeterminato  avente le seguenti caratteristiche:

q       Requisiti : possesso di diploma  di istruzione secondaria di primo grado e dei requisiti generali per l’accesso ai Pubblici Impieghi (cittadinanza italiana, godimento dei diritti civili e politici, mancanza di condanne penali e di procedimenti pendenti, non essere stato destituito o dispensato da precedente impiego statale.

     Iscrizione  negli elenchi dei disabili di cui all’art.1 della legge 68/99 (invalidi civili, per lavoro, per servizio, non vedenti, sordomuti)

q       Scadenza bandoore 13.00 del 11/05/2018.

I lavoratori interessati possono presentare la propria candidatura, a decorrere dal 07/05/2018,  presso la sede del Centro per l’Impiego di Rieti -Via M. Rinaldi, snc (Palazzo della Provincia) tel 0746/2861  ovvero presso il Centro per l’Impiego di Poggio Mirteto- Via G. De Vito tel. 0765/24051 allegando alla domanda, il cui fac-simile è reperibile presso gli stessi uffici ovvero sul Portale Lavoro di questa Provincia all’indirizzo www.portalelavororieti.itcopia della documentazione attestante la situazione reddituale personale lorda derivante anche dal patrimonio mobiliare e immobiliare risultante dall'ultimo anno d'imposta per il quale siano scaduti i termini di presentazione delle dichiarazioni (anno 2016 ) desumibile dal modello della dichiarazione dei redditi ( mod. 730 o  Unico), al quadro F24 ovvero dalla Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU)  e lo stato di famiglia ovvero autocertificazione prodotta all’Ufficio competente.

Contestualmente, per coloro che non l’abbiamo presentata all’atto dell’iscrizione nelle  liste di cui all’art 8 delle Legge 68/99, dovrà essere presenta la ricevuta della richiesta per la visita finalizzata ad ottenere la diagnosi funzionale, presentata all'INPS territorialmente competente, per via telematica attraverso un PIN dispositivo o un Patronato.

Pertanto, stante la pubblicazione anticipata, tutti  gli interessati sono tenuti a predisporre  tutta la documentazione necessaria e a presentarla, unitamente alla domanda, nei termini stabiliti.

Il candidato avviato a selezione sarà sottoposto ad apposita prova di idoneità al fine di accertare la compatibilità della invalidità con le mansioni da svolgere ed il possesso delle qualità morali e di condotta di cui all'art. 35, comma 6 del D.Lgs. 165/01.         

Per scaricare la domanda clicca quì                                       

Customer Satisfaction
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 0.50 (1 Voti)

Si informa che in data odierna e' stata pubblicata la graduatoria definitiva relativa all'avviamento a selezione di n° 1 cuoco a tempo indeterminato pieno presso il Comune di Rieti.

Per consultare la graduatoria clicca qui'
Customer Satisfaction
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 4.25 (2 Votes)

Si informa che con la firma dell’accordo quadro anno 2018 sugli ammortizzatori sociali per le aree di crisi complessa di Rieti e Frosinone stipulato tra la Regione Lazio e le Parti Sociali è stato convenuto che, per coloro ai quali è stato riconosciuto il trattamento di mobilità in deroga, lo stesso è condizionato dall’attivazione di  percorsi politica attiva finalizzato al reinserimento occupazionale.

Tali percorsi sono individuati attraverso la presa in carico da parte dei Centri per l’Impiego sulla base del grado di occupabilità e  dell’età anagrafica dei beneficiari e si esplicitano attraverso due diverse tipologie:

-Lavori di Pubblica Utilità over 60 con l’obiettivo di sostenere l’inserimento lavorativo delle persone di età superiore ai 60 anni attraverso la promozione e l’attuazione, da parte degli enti locali, di progetti per la realizzazione di lavori e l’erogazione di servizi di pubblica utilità. Gli enti pubblici ricadenti nelle aree di Rieti e Frosinone, presentano progetti ed emano bandi per la manifestazione di interesse.

-Tirocini per gli under 60 con l’obiettivo di favorire l’inserimento o il reinserimento delle persone nel mercato del lavoro dando la possibilità di acquisire nuove competenze direttamente nelle aziende operanti nelle aree di crisi complessa. L’attività di tirocinio rivolta a soggetti percettori di ammortizzatori sociali non comporta la corresponsione di alcuna indennità  da parte del soggetto ospitante il quale dovrà farsi carico unicamente delle garanzie assicurative.

Le aziende interessate all’attivazione dei suddetti tirocini possono rivolgersi al Centro Impiego competente per territorio al fine di attuare  una  ricerca mirata, tra i soggetti percettori, al fine di avviare tirocini sulla base delle proprie disponibilità ed esigenze.

Customer Satisfaction
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 0.50 (1 Voti)

AVVISO: Si informa che le autocertificazioni per l’attivazione dei tirocini del programma “Garanzia Giovani” andranno inoltrate, complete di tutti i dati e della documentazione necessaria, ai servizi competenti di Rieti e Poggio Mirteto tassativamente entro e non oltre il giorno 21 Aprile per permettere la calendarizzazione degli appuntamenti. Si comunica altresì che al momento della richiesta di attivazione i giovani dovranno aver aderito al programma Garanzia Giovani ed essere stati profilati (aver effettuato il colloquio collettivo presso il Centro Impiego scelto). Non saranno pertanto prese in considerazione le richieste pervenute dopo il termine suddetto o presentate autocertificazioni per eventuali tirocinanti non in regola con le procedure.

Si comunica inoltre  che , a seguito delle richieste documentali da parte della Regione Lazio, e' necessario presentarsi il giorno dell'attivazione muniti di Polizza Assicurativa e Pat Inali in originale.

Il tirocinante riceve mensilmente dal Soggetto Ospitante, in anticipazione, un’indennità pari ad un importo minimo di € 500,00. La Regione rimborsa al Soggetto Ospitante € 300,00 mensili 500,00 per i giovani svantaggiati di cui all'articolo1, comma 3, lettera c), della D.G.R. n. 199/2013), fino ad un massimo complessivo di € 1.800,00 (€ 6.000,00 per i giovani svantaggiati).

La domanda di rimborso presentata dal Soggetto Ospitanteè inviata alla Regione Lazio dal Soggetto Promotore.

 

Approfondimenti Sito Garanzia Giovani

Approfondimenti Sito Regione Lazio

 

Per scaricare la modulistica clicca qui'

 

Customer Satisfaction
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 3.00 (78 Votes)

Sottocategorie

Pagina 1 di 5

DI COSA HAI BISOGNO?

*

Il Centro per l'impiego è a tua disposizione per aiutarti e guidarti.

 
news

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato in materia di lavoro! Clicca qui ed inserisci il tuo indirizzo e-mail.

 
esperto

Esperto risponde

Contattaci per chiarire ogni tuo dubbio, un esperto sarà pronto a risponderti nel minor tempo possibile.

 
telefono

Contatti

Rieti: 0746.2861 cir@provincia.rieti.it                 P. Mirteto. 0765.24051 cipm@provincia.rieti.it  
Uffici aperti al pubblico dal lunedi al venerdi dalle 09.00 alle 13.00.