News:

Stanziati 200 milioni, attinti dai fondi europei del Programma Operativo Nazionale "Sistemi di Politiche Attive del Lavoro" (PON SPAO), per i datori di lavoro privati che assumeranno giovani di 15-29 anni che non studiano, non lavorano e non sono impegnati in percorsi di formazione (cd. NEET)e che si siano iscritti a Garanzia Giovani.

Si tratta quindi di una misura, che si inserisce nel solco del programma Garanzia Giovani, ma è specificamente diretta a chi assume nel 2017 con un contratto a tempo indeterminato (anche apprendistato),a tempo determinato di almeno 6 mesi o di apprendistato professionalizzante.

Riguarda tutto il territorio nazionale, con l'eccezione della Provincia autonoma di Bolzano (che non partecipa al programma Garanzia Giovani).

In caso di contratto a tempo indeterminato o apprendistato l'incentivo prende forma di uno sgravio dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro,con esclusione dei premi e contributi INAIL, di importo massimo di 8.060 euro per giovane assunto, che si riduce in misura proporzionale in caso di part-time (comunque superiore a 24 ore settimanali)o di conclusione anticipata del rapporto di lavoro.

In caso di contratto a tempo determinato di almeno 6 mesi lo sgravio è pari al 50% e può essere al massimo di 4.030 euro annui.

La misura non è cumulabile con altri incentivi all'assunzione di natura economica o contributiva non selettivi rispetto ai datori di lavoro o ai lavoratori.
Non sono ammesse le assunzioni effettuate con contratto per il lavoro domestico.

Customer Satisfaction
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 5.00 (1 Voti)

      Si informa che è stato pubblicato l'elenco provvisorio delle aziende che, alla data del 31/12/2015, presentavano scoperture rispetto alla quota d'obbligo di personale assunto ai sensi della legge 68/99. Il medesimo elenco verra' aggiornato,  non appena le aziende  renderanno note le mansioni disponibili. 

Customer Satisfaction
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 1.40 (21 Votes)

Da oggi è online il nuovo portale del lavoro della Provincia di Rieti. Ci scusiamo per eventuali disservizi saranno risolti nel più breve tempo possibile altrimenti scrivere all' indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Customer Satisfaction
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 3.31 (16 Votes)

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 221 del 23 settembre 2015  il decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 150, che all'art. 19 considera disoccupati i lavoratori privi di impiego che dichiarano la propria immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa ed alla partecipazione alle misure di politica attiva del lavoro concordate con il Centro per l'Impiego . 

Lo stato di disoccupazione è sospeso in caso di rapporto di lavoro subordinato di durata fino a sei mesi; con l'abrogazione del Decreto Legislativo 21aprile 2000,n. 181, ad eccezione degli articoli 1-bis e 4 bis , non è più possibile iscriversi come disoccupato con reddito non superiore al limite prima previsto .

Decreto Legislativo 14 settembre 2015 , n. 150

Circolare Ministeriale n. 34 del 23 dicembre 2015

Customer Satisfaction
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 2.11 (14 Votes)

Sottocategorie

Pagina 3 di 3

DI COSA HAI BISOGNO?

*

Il Centro per l'impiego è a tua disposizione per aiutarti e guidarti.

 
news

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato in materia di lavoro! Clicca qui ed inserisci il tuo indirizzo e-mail.

 
esperto

Esperto risponde

Contattaci per chiarire ogni tuo dubbio, un esperto sarà pronto a risponderti nel minor tempo possibile.

 
telefono

Contatti

Rieti: 0746.2861 cir@provincia.rieti.it                 P. Mirteto. 0765.24051 cipm@provincia.rieti.it  
Uffici aperti al pubblico dal lunedi al venerdi dalle 09.00 alle 13.00.